14mag
2015
0
ragazza mangia sushi

Sushi: estetica, equilibrio e gusto

Il Giappone ci suggerisce un cibo sano ma gustoso: non rinunciate al sushi!

Ogni piatto è un gioiello culinario e questa è solo la prima grande caratteristica di questo alimento: l’eleganza e la precisione delle preparazioni lasciano senza parole! Mangiarlo sembra un peccato ma in realtà sono proprio le sue forme, i suoi colori e ogni suo ingrediente meticolosamente posizionato che infondono armonia e stuzzicano l’appetito. Quell’appetito sano, generato da piatti buoni e invitanti come il sushi, quelli che ci fanno venire l’acquolina in bocca e ci rendono felici.

Si, possiamo dirlo: il sushi fa già bene solo per questo motivo, ma non è tutto. L’apporto nutrizionale è altrettanto rilevante: è un alimento completo e bilanciato e soprattutto ipocalorico. Infatti la maggior parte degli ingredienti utilizzati (riso, verdura e pesce) sono trattati con cottura a vapore, che è la più salutare e la più leggera che si possa adottare, poichè priva di grassi saturi e di oli nocivi per la salute. Per alcune preparazioni, come il nigiri e la tartare, il pesce viene utilizzato anche crudo o semplicemente scottato mantenendo così tutti i suoi sali minerali e lo iodio, importantissimo regolatore del metabolismo corporeo. Gli unici grassi del sushi sono quelli polinsaturi essenziali contenuti nel pesce, gli omega 3 e gli omega 6, che studi scientifici dimostrano avere effetti benefici per la salute, soprattutto nel controllo della pressione arteriosa e dei livelli di trigliceridi nel sangue.

Insomma, il sushi è buono e fa bene, soprattutto quando è preparato con materie prime di alta qualità. E di qualità, noi di Yoshi, ce ne intendiamo.

Foto di MIKI Yoshihito